Ti trovi a: PROGETTI > PROGETTI IN CORSO > FORNO IN TERRA CRUDA

FORNO IN TERRA CRUDA

Corso di formazione per la realizzazione di un forno in terra cruda

Progetto FORNO IN TERRA CRUDA


Luogo: Italia,Kenia, Rwanda, RDC

Periodo: 2014 - 2016

Tema: Corso di formazione per la realizzazione di un forno in terra cruda

Proponenti:

Istituto Nazionale di Bioarchitettura sezione di Padova

Partner di progetto:

ITALIA

Architetti Senza Frontiere Veneto Onlus

Amici dei Popoli Padova

KENYA

Mutirithia Multi-Purpose SHG, con sede in Laikipia County, Kenya

Harambée Together for Development Organization NGO

RWANDA

Associazione Solidarietà per il progresso della donna rwandese Amizero

Associazione Hameaudes Jeunes S. Kizito (H.J.S.K.)

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

ISAU - Institut Superieure d’Architecture et Urbanisme ha sede a Kinshasa in R.D.

 

 

LOCANDINA


OBIETTIVI DEL PROGETTO

Il progetto, suddiviso in più fasi propositive, si pone l’ obiettivo di realizzare un laboratorio, per apprendere le tecniche costruttive e per realizzare materialmente un prototipo - esemplare funzionante di forno alimentare in terra cruda.

Il lavoro si sviluppa nel corso di una singola giornata con il supporto di un tecnico specializzato che fornirà sia la documentazione che gli schemi costruttivi. L’ esperienza verrà filmata e ne sarà tratto un video che servirà alle varie associazioni partner a riprodurre l’esperienza nei vari PVS. Nelle fasi successive infatti si prevede la costruzione di vari forni in Kenya, Rwanda, Congo, essendo il materiale da costruzione impiegato facilmente reperibile e a basso costo. Il forno consente sia la cottura ad alta temperatura, per pane, ortaggi, ecc., sia il mantenimento del calore per l’essiccazione dei cerali, dei semi e della frutta, consentendo di arricchire e rendere più variegata l’alimentazione. La tecnica di costruzione è abbastanza semplice: sarà prodotto un basamento in materiale refrattario ed una cupola in terra cruda. Ne e’ auspicabile la sua trasportabilità mediante supporto scorrevole, soprattutto qui a Padova, mentre potrà essere fisso, ma provvisto di riparo per le intemperie nei pvs. Caratteristica interessante per il laboratorio di Padova è l’utilizzazione del forno sin da subito, alla fine della giornata, quando si prevede che i partecipanti alla costruzione possano cibarsi convivialmente da alimenti cotti al momento.