Ti trovi a: EVENTI > ARCHIVIO > FESTAMBIENTE

FESTAMBIENTE

Festival della Bellezza, Paesaggio e Beni Comuni

FESTAMBIENTE VICENZA

XII edizione dal 25 al 30 giugno 2013

Parco del Retrone, Vicenza

 

Organizzatori:

Associazione Legambiente

Associazione LIBERA

Partner:

Architetti Senza Frontiere Veneto Onlus

Patrocinio:

Comune di Vicenza

Regione del Veneto

ARPAV

 

 
 

Nella straordinaria cornice naturalistica a ridosso dei Colli berici, dal 25 al 30 giugno 2013, all’interno del Parco fluviale del Retrone, si apre la XII edizione di Festambiente Vicenza che andrà ad approfondire i temi di Bellezza, Paesaggio e Beni Comuni.
Se può apparire scontato che Legambiente difenda Paesaggio e Beni Comuni, meno chiaro può sembrare l’impegno a favorire la Bellezza. La bellezza non è una questione puramente estetica esternaa noi, è elemento che mobilita lo spirito e l’ingegno, che fa guardare oltre le ristrettezze quotidiane e stimola a progettare un
ambiente accogliente e gratificante: è una condizione di benessere, espressione di energia. Al contrario, la bruttezza di un luogo spinge al degrado, all’abbandono: è per questo che siamo stimolati ad andare a visitare luoghi e a stabilire relazioni dove ci sia del bello. Per questo Legambiente ha presentato una proposta di legge sulla bellezza come indicatore: di valore di un luogo, della qualità dello sviluppo, della lotta a difesa dei nostri territori e dei nostri beni comuni.
Con tale approccio, nelle modalità vivaci e animate che le sono proprie, Festambiente Vicenza presenta il programma 2013 con considerevoli novità rispetto alle edizioni precedenti. Vi invitiamo a leggere con attenzione le pagine seguenti perché le proposte sono davvero tante e diverse. La novità più importante è la collaborazione tra Legambiente e l’Associazione Libera, di cui è socia fondatrice: una relazione che ha origini lontane e che ora in Veneto trova a Parco Retrone la felice occasione di realizzare insieme questa manifestazione.
Il 25 e il 26 Giugno saranno dunque due giornate organizzate da Libera Veneto con dibattiti, incontri e spettacoli; saranno presenti, tra gli altri, Don Luigi Ciotti e Rosario Crocetta Presidente della Regione Sicilia.
Nei giorni successivi i temi della Bellezza, della salvaguardia del Paesaggio e della valorizzazione dei Beni comuni saranno declinati in diversi modi, con autorevoli voci, tanti contributi e molte collaborazioni.
Festambiente Vicenza, inoltre, rinnova il consolidato rapporto con il ricco patrimonio associativo territoriale che innerva le attività del Festival sin dalle sue origini . L’impianto della festa viene arricchito con la realizzazione all’interno del Parco di tre piazze tematiche: Ambiente e Territorio, Cooperazione Sociale e Internazionale, Consumo Critico e Salute. Ogni realtà associativa sarà dislocata nella piazza di riferimento più attinente alla propria attività sociale e disporrà di uno spazio dedicato per l’organizzazione di convegni,
incontri, workshop, mostre e altro.

DAL 25 GIUGNO APRE I BATTENTI FESTAMBIENTE VICENZA
Scorrendo il programma si vedrà la ricchissima serie di proposte che le Associazioni offrono al pubblico, rappresentando uno spaccato di alto profilo della ricchezza sociale e culturale prodotta nella nostra provincia. In ogni piazza ci sarà una pedana per piccoli spettacoli ed eventi che integreranno il programma principale. La proposta culturale non si esaurirà con gli incontri e i dibattiti sui temi all’ordine del giorno, ma
sarà accresciuta da molteplici occasioni culturali, spettacoli musicali e teatrali.
Anche la Città dei bambini promuoverà un’ offerta culturale collegata alle sue attività ludico-formative.
All’interno della manifestazione saranno assicurati la raccolta differenziata spinta dei rifiuti e l’utilizzo di stoviglie completamente riciclabili; l’acqua dell’acquedotto municipale, come tradizione, sarà in brocca in tutti i punti di ristoro; verranno presentate nuove offerte gastronomiche, tra le quali un ristorantino vegano;
aumenterà ulteriormente l’uso di prodotti biologici, anche nel nuovo chiosco con panini caldi e freddi, alla gelateria e alla creperia; tutte le verdure, saranno biologiche e saranno presenti i prodotti del commercio equo e solidale.
Un sincero ringraziamento va alle centinaia di volontari che sono al lavoro per il successo della manifestazione e ai qualificati sponsor che ci sostengono e che permettono che Festambiente Vicenza
rimanga un Festival gratuito e aperto a tutti.